Welcome to my life

Standard
Ti sei mai sentito come se stessi crollando?
Ti sei mai sentito fuori posto?
Come se in qualche modo non fossi adatto e nessuno ti capisca

Vuoi mai scappare via?
Ti rinchiudi nella tua stanza?
Con il volume della radio cosi’ alto che nessuno ti sente urlare

No non sai com’e’
quando niente ti sembra a posto
No non sai com’e’
essere come me

Essere ferito, sentirsi perso
Essere lasciato fuori al buio
Essere colpito quando sei giu’
Sentirti come preso in giro
Essere sull’orlo di crollare
e non c’e’ nessuno li’ a salvarti
No, non sai com’e’
Benvenuto nella mia vita

Vuoi essere qualcun altro?
Sei stanco di sentirti lasciato fuori
Sei in disperata ricerca di qualcosa di piu’ prima che la tua vita sia finita?

Sei bloccato in un mondo che odi?
Sei stanco di tutti quelli che ti circondano?
con i loro grandi falsi sorrisi e stupide buige mentre tu dentro nel profondo stai sanguinando

No non sai com’e’
quando niente ti sembra a posto
No non sai com’e’
essere come me

Nessuno ti ha mai mentito dritto in faccia
E nessuno ti ha mai pugnalato alle spalle
Puoi pensare che io sia felice ma non staro’ bene
Tutti ti hanno sempre dato cio’ che volevi
Non hai mai dovuto lavorare, e’ sempre stato tutto li’
Non sai com’e’
Com’e’
Essere ferito, sentirsi perso
Essere lasciato fuori al buoi
Essere colpito quando sei giu’
Sentirti come preso in giro
Essere sull’orlo di crollare
e non c’e’ nessuno li’ a salvarti
No, non sai com’e’
Benvenuto nella mia vita

Annunci

Informazioni su Vix

“Il pensiero dell’altrove, magia, avventura, libertà, utopia e rock and roll”. Conservo lo spirito degli anni ’90 restando “A sei km di curve dalla vita”. Sono agnostica, di sinistra e pacifista salvo complicazioni: bramo il conflitto che genera confronto e crescita personale. Amo la libertà e l’arte in tutte le sue sfaccettature: la musica, il cinema, il teatro, la scrittura, la fotografia e la lettura. Ho pubblicato un libro: Il passato è un campo di addestramento. Storia di Lei. Se dovessi rinascere? USA, Anni ’60: pace, amore, psichedelia. Sputare sentenze non fa per me, evito ipocrisie ed inutili piagnistei. Per il resto, andate in pace.

»

  1. …facciamo che rimango fuori?? ahahahha
    dai un piccolo commento ironico dopo questa poesia di lamento…
    salutandoti, posso solo dirti che siamo qui per vivere….
    …e allora viviamo!
    ciauz

  2. ma serio marco,kiunque sia,ha ragione…nn eri tu quella ke diceva "sbattitene e vivi??quindi…VIVI E BASTA!!!xke se ti vedo di nuovo triste ti pesto a sangue XDXD (della serie prp la delicatezza) ti voglio bene!!!:*************

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...