Mi piacerebbe

Standard

Mi piacerebbe scrivere uno di quei sermoni natalizi sull’importanza del perdono e della rinascita, sulla vita e sulla buona novella, sulla bellezza del natale e delle festività in famiglia. Mi piacerebbe, ma stavolta non ci riesco.

Questo Natale non sono più buona, sono incazzata. Sono acida, cinica e ironica stile black humor. Mi dispiace, ma non è solo colpa mia. Vorrei fare solo quello che mi piace, e per far piacere agli altri, mi sto costringendo a sbattermi senza guadagnarci nulla. E non ne vale la pena. Questo Natale i regali sono stati una rottura, uno stress all’ultimo momento. Questo Natale per fortuna non vedrò le solite facce di cazzo, perché non sarò a casa. Non ho tempo per vedere quegli amici per cui vale la pena restare sani. E sto qui a fare pacchettini idioti per persone che non stimo, non più. Questo Natale è ipocrita.

Mi piacerebbe fare dei regali a chi se lo merita e snobbare quelli che gira che ti rigira ti fanno sempre fare la parte dell’ortolano. Mi piacerebbe prendere il coraggio a due mani e urlare: “L’università è solo il vostro alibi, siete dei falsi sapienti pieni di parole vuote!”. Mi piacerebbe avere la possibilità di lavorare facendo ciò che amo senza rischiare la galera. Mi piacerebbe sorridere sinceramente quando faccio gli auguri a chi non si merita manco di essere sputato in faccia.

Quest’anno va così. Tanti auguri.

Annunci

Informazioni su Vix

“Il pensiero dell’altrove, magia, avventura, libertà, utopia e rock and roll”. Conservo lo spirito degli anni ’90 restando “A sei km di curve dalla vita”. Sono agnostica, di sinistra e pacifista salvo complicazioni: bramo il conflitto che genera confronto e crescita personale. Amo la libertà e l’arte in tutte le sue sfaccettature: la musica, il cinema, il teatro, la scrittura, la fotografia e la lettura. Ho pubblicato un libro: Il passato è un campo di addestramento. Storia di Lei. Se dovessi rinascere? USA, Anni ’60: pace, amore, psichedelia. Sputare sentenze non fa per me, evito ipocrisie ed inutili piagnistei. Per il resto, andate in pace.

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...