Parmigiana #25

Standard

Ogni volta in cui ti penso mangio chili di parmigiana. Quella che mi nascondevi tu, l’ho trovata.

Finito tutto così, come è cominciato. Conserverò il tuo ricordo, il tuo profumo, le nottate passate al telefono e quelle passate insieme, i giorni di pioggia e quelli di sole e resterai qui.

Perché per me eri l’unico, il solo, l’ultimo. Ed io per te non lo ero. O perlomeno non lo ero fino in fondo, perché siamo diversi, perché il mio carattere ti impedisce di trovare la tua strada, perché non sei tu sono io e ti lascio perché ti amo troppo. Perché hai parlato troppo e sono sicura che non ci hai pensato fino in fondo, ma me ne farò una ragione. Intanto metto la parmigiana in forno e mi guardo “50 volte il primo bacio” sul nove, perché mi fa pensare a te.

 

Ciao, amore mio.

Annunci

Informazioni su Vix

“Il pensiero dell’altrove, magia, avventura, libertà, utopia e rock and roll”. Conservo lo spirito degli anni ’90 restando “A sei km di curve dalla vita”. Sono agnostica, di sinistra e pacifista salvo complicazioni: bramo il conflitto che genera confronto e crescita personale. Amo la libertà e l’arte in tutte le sue sfaccettature: la musica, il cinema, il teatro, la scrittura, la fotografia e la lettura. Ho pubblicato un libro: Il passato è un campo di addestramento. Storia di Lei. Se dovessi rinascere? USA, Anni ’60: pace, amore, psichedelia. Sputare sentenze non fa per me, evito ipocrisie ed inutili piagnistei. Per il resto, andate in pace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...